Articoli con tag 'clima'

Cinque minuti a mezzanotte

Rendere obsoleto l’arsenale nucleare mondiale e impedire l’avanzamento del surriscaldamento del pianeta. Questi i due imperativi categorici per l’umanità annunciati dal cosmologo e matematico Stephen Hawking dell’Università di Cambridge durante il convegno indetto dal comitato di scienziati incaricati di aggiornare la posizione delle lancette del Doomsday Clock (orologio del giorno del giudizio). L’iniziativa, volta a comunicare a governi e cittadini di tutto il mondo il grado di rischio del pianeta prima di una possibile apocalisse attraverso un conto alla rovescia iniziato nel 1947, aveva portato in precedenza gli scienziati a segnalare lo spostamento in avanti del livello di rischio soltanto 17 volte in 60 anni di storia. L’ultima volta era accaduto nel 2002, dopo i fatti dell’11 settembre 2001 e con il ritiro degli Stati Uniti dal trattato missilistico anti-balistico. Adesso, dice Hawking, è stato necessario far avanzare l’ora del Doomsday Clock fino a "cinque minuti esatti prima della mezzanotte" per tenere conto dei programmi nucleari iraniano e nordcoreano e del grave cambiamento climatico in atto. Se quest’ultimo procederà al ritmo attuale, nel giro di 30-40 anni potrebbero registrarsi danni irreparabili agli habitat dai quali dipende la sopravvivenza del genere umano. Uno studio pubblicato sul Geophysical Research Letters evidenzia come, entro il 2100, il raggiungimento di valori anomali di temperatura elevata registrati finora ogni vent’anni avverrà su tutto il globo con cadenza annuale entro il 2100. Le aree del Circolo polare artico e dell’equatore saranno quelle caratterizzate dai più elevati aumenti di temperatura previsti. [ Timesonline ]