Articoli con tag 'australia'

Koalapton

Tra un concerto e l’altro in Oz, Eric Clapton medita un rapimento. [ clicca sull’immagine per ingrandirla ]

Un mito chiamato Star Trek

Per scriverla ha assistito a 700 episodi andati in onda tra il 1966 e il 2005 per un totale di 624 ore senza interruzioni pubblicitarie, ma alla fine è riuscita a conquistare il sospirato titolo di dottore di ricerca presso l’università di Melbourne, oltre ad un congruo riconoscimento in denaro. Si intitola "Lo spazio trasmesso: cultura televisiva, mito e Star Trek" la tesi di Djoymi Baker sulla fortunata saga tv - e serie derivate - in cui l’autrice, 34 anni, ha esaminato l’olimpo dei personaggi capeggiati da William Shatner dall’alto di una vasta conoscenza della mitologia antica, da Omero in avanti. "Ero interessata a capire dove i miti si presentano nelle loro forme meno ovvie, e non esistevano molti studi sui primi anni di televisione e sulle sue relazioni con il mito", ha dichiarato. Tra i temi affrontati, il mutato legame tra le avventure dell’Enterprise e le esplorazioni nel mondo reale. Mentre le prime serie erano state infatti ispirate dai discorsi visionari di J.F.Kennedy che auspicavano l’avvento delle missioni spaziali, trent’anni più tardi i ruoli si sono invertiti, con gli astronauti della National Aeronautics and Space Administration ospiti speciali delle serie derivate per promuovere le proprie gesta, scarsamente finanziate. Djoymi Baker sta attualmente preparando la pubblicazione del suo lavoro e un saggio introduttivo per una mostra dedicata alla storica serie televisiva dal Victorian College of the Arts e prevista per il prossimo ottobre. [ Theage.com.au ]

Afflati globali, downunder

Mucche più efficienti, che producano più latte e inquinino meno, liberando minori quantitativi di "gas-serra". E’ l’obiettivo di uno studio nel quale Australia e Nuova Zelanda si apprestano a investire 3 milioni di dollari, un terzo dei quali già spesi. Le mucche (e le pecore), da sempre una delle principali risorse economiche del "Down-Under" oceanico, vengono ora additate come una delle prime fonti di produzioni di gas-serra. Le loro più che fisiologiche flatulenze, stando ai dirigenti del Fondo comune per le biotecnologie dei due Paesi, producono il 90 per cento delle emissioni di metano dell’intero comparto agricolo dei due paesi. In un’area del pianeta particolarmente sensibile alla tutela dell’ambiente, i ruminanti (in Australia se ne contano 26 milioni, in Nuova Zelanda 9) diventano una delle prime concause di riscaldamento globale. –> [ Repubblica.it ]