Articoli con tag 'annozero'

L’Italia che non capisco

L’Italia che non capisco è quella del giornalismo da sciantose che fa della presunta informazione una provocazione monotona a senso unico che sconfina nell’avanspettacolo da soubrette decadente e nostalgica dei riflettori. E’ quella che durante l’ultima puntata di "Annozero" non trova nulla di strano nel fatto che il padre di Carlo Giuliani sia presentato come l’intellettuale della situazione contrapposto a un Mario Placanica imbelle e devastato nel fisico nonché nella mente, e che cotanto genitore ricordi gli eventi culminati con la morte del figlio durante i giorni del G8 di Genova del 2001 riuscendo ad indignarsi per il mancato intervento dei vicini reparti della Polizia e dei Carabinieri presenti in piazza Gaetano Alimonda anziché per il fatto che il proprio pargolo vi stesse eroicamente assediando l’equipaggio di una camionetta dell’Arma a colpi di estintore, spranghe di ferro e travi di legno.

O quella che poco dopo, con il resto del paese fresco di gramaglie per il quarto anniversario della strage di Nassiryia, ascolta divertita lo stesso personaggio quasi elevandolo a maestro di pensiero mentre critica l’operato delle forze dell’ordine nel capoluogo ligure durante quell’estate, correlandone le gesta certo in parte censurabili — ma che ne è della retorica dell’indipendenza della magistratura? — ad una professionalità brillantemente definita da "esportatori di democrazia" tra le risate degli as-tonti, offendendo almeno due volte le nostre istituzioni e chi le rappresenta, cioè in definitiva tutti noi. Prima di parlare di "editti bulgari" ed epurazioni occorrerebbe sciacquarsi la bocca, nella manifesta impossibilità di pulire una coscienza.

[ Technorati Tags: , , , , ]