Andare in prigione per un blog

Abdel Kareem Nabil, studente egiziano di 22 anni, è in carcere dai primi di novembre e rischia una condanna fino a 9 anni di detenzione per aver scritto sul proprio blog post considerati offensivi nei confronti dell’attuale presidente egiziano e dell’onore dell’Islam. Tra le accuse mosse da Abdel Kareem al proprio paese, il Guardian segnala in particolare la critica nei confronti dell’università Al-Azhar, una tra le più famose istituzioni culturali islamiche, che lo studente dipinge come "università del terrorismo", luogo estraneo al rispetto per le differenze e centro di promozione di idee radicali e di repressione del libero pensiero. [ Freekareem.org ]

Diritti

Questo blog e' pubblicato con una Licenza Creative Commons.
Alcuni diritti riservati.

WordPress database error: [Table 'Sql103193_1.wp_comments' doesn't exist]
SELECT * FROM wp_comments WHERE comment_post_ID = '389' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date

0 commenti a “Andare in prigione per un blog”


  1. Nessun commento

Scrivi un commento

WordPress database error: [Table 'Sql103193_1.wp_comments' doesn't exist]
DESC wp_comments

WordPress database error: [Table 'Sql103193_1.wp_comments' doesn't exist]
ALTER TABLE wp_comments ADD COLUMN comment_subscribe enum('Y','N') NOT NULL default 'N'




Foto "recenti"

www.flickr.com
Questo è un badge Flickr che mostra le foto pubbliche di Slowfinger. Crea il tuo badge qui.

Pietatis causa

LinkLift

Proudly with

2000 blogger italiani
slow.quid

Technorati stuff

Add to Technorati Favorites!

Diritti

Creative Commons License

Contenuti ridistribuibili con
Licenza Creative Commons 2.5.