Spamvedi: della sottile linea di confine tra commento indesiderato e non

The Good Old DaysIl fido Akismet ha i suoi limiti, così può capitare a qualunque utente WordPress di ritrovarsi di tanto in tanto a dover classificare manualmente come indesiderati, prima della pubblicazione, un certo numero di commenti-spam che riescono a eludere i pur vigili filtri posti dal solerte plugin alla bisogna. Tra quelli in lingua inglese - la maggioranza - di cui questo blog è stato recentemente vittima innocente (per la verità pochi, diciamo nell’ordine di un paio una dozzina al giorno, al massimo), si registra una nuova tipologia, originale e perversa: quella con barzelletta allegata al link fraudolento. Il che solleva un tema quasi serio: qual è il confine tra spam e non spam? Distinzione probabilmente destinata a diventare sempre più labile e meno facilmente gestibile tramite software. In fin dei conti, l’interesse sollevato da alcuni commenti (presenti ovviamente esclusi) può far impallidire gli spammer più incalliti…

Diritti

Questo blog e' pubblicato con una Licenza Creative Commons.
Alcuni diritti riservati.

WordPress database error: [Table 'Sql103193_1.wp_comments' doesn't exist]
SELECT * FROM wp_comments WHERE comment_post_ID = '355' AND comment_approved = '1' ORDER BY comment_date

0 commenti a “Spamvedi: della sottile linea di confine tra commento indesiderato e non”


  1. Nessun commento

Scrivi un commento

WordPress database error: [Table 'Sql103193_1.wp_comments' doesn't exist]
DESC wp_comments

WordPress database error: [Table 'Sql103193_1.wp_comments' doesn't exist]
ALTER TABLE wp_comments ADD COLUMN comment_subscribe enum('Y','N') NOT NULL default 'N'




Foto "recenti"

www.flickr.com
Questo è un badge Flickr che mostra le foto pubbliche di Slowfinger. Crea il tuo badge qui.

Pietatis causa

LinkLift

Proudly with

2000 blogger italiani
slow.quid

Technorati stuff

Add to Technorati Favorites!

Diritti

Creative Commons License

Contenuti ridistribuibili con
Licenza Creative Commons 2.5.